LA SFIDA, UN BEL WEEKEND CON GLI AMICI DEL CIR

Data Evento: 
Domenica, Settembre 22, 2019 - 12:00

Tennis, calcio a 5, cinema, poesia, personalità del mondo dello sport, del giornalismo e dello spettacolo. E ancora incontri, confronti, solidarietà. Questo, in sintesi, è stata "La Sfida", evento organizzato dal Consiglio Italiano per i Rifugiati presieduto da Roberto Zaccaria che lo scorso weekend ha offerto tanti momenti di divertimento e riflessione al Circolo Canottieri Roma. Un fine settimana chiuso in bellezza in una piovosa domenica, che ha costretto sì gli organizzatori a condensare il programma sportivo, ma ha lasciato intatto lo spirito di un'iniziativa nata per raccogliere fondi in favore del Cir per fornire protezione a persone vulnerabili in Libia.

In campo, sin da venerdì mattina, i giocatori della squadra gialla, capitanata da Mara Santangelo, e della squadra blu, capitanata invece dal presidente onorario del Canottieri Roma, Nicola Pietrangeli. Due grandi campioni nella storia del tennis italiano che hanno deciso di legare i propri nomi alla manifestazione. Tra i personaggi che si sono avvicendati sui campi in terra rossa di Lungotevere Flaminio 39, Neri Marcorè, Stefano Meloccaro, Jimmy Ghione e la bellissima Valeria Solarino. In rappresentanza del Circolo è sceso in campo anche l'ex maestro Riccardo Merone.

Nel tardo pomeriggio, la partita di calcio a 5 tra una rappresentativa di soci del Circolo guidata da Riccardo Fabbro e la Liberi Nantes, team composto da rifugiati che presto inizierà la sua avventura nel campionato (a 11) di terza categoria. Per la cronaca, l'incontro è stato avvincente ed è terminato 7-6 per gli ospiti. Belle le foto ricordo finali e le strette di mano. Il calcio, sullo sfondo, a unire tutti i partecipanti. 

A chiudere il ricco programma di venerdì, la cena di gala che ha visto protagonista di un happening musicale, con brani tra l'altro tratti da poesie di Alda Merini, la madrina dell'evento Monica Guerritore. A fare gli onori di casa il segretario generale Marcello Scotto e il consigliere alle Manifestazioni Edmondo Mingione. Per l'occasione, Roberto Zaccaria ha consegnato il premio "Ambasciatori di Umanità" alla giornalista Tiziana Ferrario.

Stesso premio ricevuto, sabato, dal regista algerino Rachid Benhadj, che ha proposto a una nutrita platea, in anteprima nazionale, il suo "Matares". Domenica, poi, le premiazioni del torneo che ha visto tra gli altri la presenza dell'ex presidente del Canottieri Roma Gianni Battistoni. Per concludere, l'arrivederci alla prossima edizione de "La Sfida", la quarta. Chissà, magari ancora al Circolo. 

Fondato nel 1919 - Stella d'Oro al Merito Sportivo 1971

Copyright 2018 - Circolo Canottieri Roma

 

Privacy Policy               Area Riservata

 

Realizzato da GEB Software